Come evitare di essere spiato sul tuo smartphone

Come evitare di essere spiato sul tuo smartphone

Una protezione in alluminio blocca effettivamente i segnali radio da torri cellulari, satelliti (come il GPS) e reti wireless (come Wi-Fi o Bluetooth). Ma le persone spiano davvero altre persone attraverso queste reti? Scopriamolo insieme

Il tracciamento via GPS

I telefoni non trasmettono alcuna informazione ai satelliti. Il sistema è del tutto unidirezionale: il telefono non trasmette nulla tramite GPS, ma raccoglie un segnale da diversi satelliti, analizza il tempo impiegato dal segnale per arrivare e calcola le sue coordinate. Quindi, monitorare qualcuno usando solo il GPS non è così semplice. È necessario inviare quelle coordinate dal telefono e lo standard GPS non lo prevede.

 

Essere tracciati tramite le reti delle proprie compagnie 

 
Con le torri dei cellulari, a differenza dei satelliti GPS, la comunicazione è bidirezionale. E sebbene determinare la tua posizione non sia il compito principale di una rete cellulare, è una cosa che è in grado di farla. In generale, qualcuno che sa quale torre sta attualmente servendo il telefono può determinare la sua posizione. Tuttavia, l'accesso a tali dati è estremamente difficile.

Recentemente, i ricercatori hanno trovato un modo piuttosto interessante per scoprire informazioni su questa torre più vicina, attraverso un'intricata vulnerabilità della scheda SIM che può essere sfruttata utilizzando un normale computer e un modem USB. Tuttavia, questo metodo richiede un know-how tecnico specializzato e quindi viene implementato solo in attacchi mirati ad alto costo.

Un'altra considerazione è che la geolocalizzazione basata su torre cellulare non è poi così accurata; restituisce l'area generale, non le coordinate esatte. E mentre in una città quell'area generale potrebbe essere relativamente piccola (la tua posizione può essere trovata con una precisione di diverse centinaia di metri), nelle aree rurali, dove la distanza tra le torri cellulari è misurata in chilometri, il margine di errore può essere enorme.
 
 
Essere tracciati con il Wi-fi
 
In teoria, i tuoi movimenti possono anche essere monitorati tramite Wi-Fi: quando accedi a una rete pubblica, riceve determinate informazioni su di te e sul dispositivo che stai utilizzando. Inoltre, gli smartphone trasmettono informazioni su se stessi per trovare le reti disponibili e possono essere tracciati anche se non sei connesso a nulla.

L'unico inconveniente è che il tracciamento Wi-Fi è possibile solo quando ci si trova in prossimità di un punto di accesso. Quindi, sebbene questo metodo sia praticato, non viene utilizzato per il monitoraggio di persone specifiche, piuttosto per il monitoraggio generale del comportamento delle persone in una determinata area. Ad esempio, alcuni centri commerciali utilizzano questo tipo di monitoraggio per creare annunci individuali basati sui dati sulle visite a determinati negozi.
 
 
Come vengono tracciate le persone nella realtà: sistemi operativi e app
 
Spiare è assolutamente impossibile con il GPS, troppo scomodo usando il Wi-Fi e costoso e difficile attraverso le reti cellulari. Tuttavia, anche se non sei un giornalista investigativo o il capo di una società internazionale, ciò non significa che nessuno tranne gli inserzionisti ficcanaso ti stia ficcando il naso o raccogliendo i tuoi dati. Le coordinate GPS, i messaggi personali e altri dati potrebbero interessare un capo diffidente o un partner geloso. Ecco come queste persone possono effettivamente seguirti.
 
 
 
Si può hackerare il tuo account Apple o Google
 
Per impostazione predefinita, iOS e Android raccolgono i tuoi dati. Lo memorizzano, tra l'altro, nel tuo account Apple o Google, nei server cloud. Se il tuo account iCloud o Google viene violato, tutto ciò che il sistema meticolosamente raccolto cadrà nelle mani dell'attaccante. Pertanto, ti consigliamo di assicurarti che i tuoi account siano adeguatamente protetti. Per lo meno, usa una password forte e univoca e abilita l'autenticazione a due fattori. Allo stesso tempo, puoi configurare quali informazioni su di te vengono archiviate in questi account, ad esempio, considera la possibilità di disattivare la cronologia delle posizioni.
 
 
 
Possono visualizzare metadati, etichette geografiche e check-in

Sfortunatamente, a volte gli utenti stessi rendono più facile rintracciarli, ad esempio postando foto con metadati - informazioni su dove e quando è stata scattata l'immagine, su quale fotocamera, ecc. - sui social network. Alcuni siti eliminano queste informazioni quando vengono caricate le foto, ma non tutte. In caso contrario, chiunque potrà vedere la storia dell'immagine. Anche i check-in e le etichette geografiche fanno comodo ai criminali informatici. Non usarli se vuoi impedire ad altri di monitorare i tuoi movimenti.

 

Possono installare spyware sul tuo smartphone

 

Esistono molte app dannose per raccogliere e trasmettere informazioni dal tuo dispositivo ai rispettivi controller. Possono tenere traccia non solo dei tuoi movimenti, ma anche dei tuoi messaggi, chiamate e molto altro ancora.Tale malware di solito penetra nello smartphone sotto le spoglie di un'app innocua o sfruttando le vulnerabilità del sistema. Funziona in background e lavora duramente per eludere il rilevamento, quindi nella maggior parte dei casi la vittima non è nemmeno consapevole che qualcosa non va con il proprio telefono cellulare.

 

Possono usare app di spionaggio - legalmente!

 

Tuttavia, non tutte le app di spionaggio sono considerate malware. La categoria di spyware legale nota come stalkerware, o spouseware, è spesso posizionata come strumento di controllo parentale. In alcuni paesi, l'uso di tali app di spionaggio è legale e in altri il loro status legale è indefinito. In ogni caso, queste app sono vendute liberamente su Internet e tendono ad essere relativamente poco costose, in altre parole, sono accessibili a tutti, dai datori di lavoro attenti ai partner gelosi.

È vero, lo stalkerware deve essere installato manualmente sul dispositivo di una vittima, ma questo non è un impedimento se il suo smartphone è facile da sbloccare. Inoltre, alcuni fornitori vendono smartphone con app di spionaggio già installate. Possono essere regalati o come dispositivo aziendale.

In termini di funzionalità generale, le app di spionaggio legali differiscono poco dallo spyware dannoso. Entrambi funzionano di nascosto e perdono tutti i tipi di dati, come geolocalizzazione, messaggi, foto e molto altro.

Peggio ancora, spesso lo fanno senza alcuna preoccupazione per la sicurezza, quindi non è solo la persona che ha installato lo stalkerware sul tuo smartphone che può leggere i tuoi messaggi WhatsApp o tracciare i tuoi movimenti, ma anche gli hacker possono intercettare i dati.

 

 Come difendersi dalle spie del tuo cellulare

  1. Il vero pericolo del tracciamento mobile non proviene dalle reti cellulari e certamente non dal GPS. È molto più semplice ed efficace spiare una persona tramite un'app installata sul proprio smartphone. Quindi, invece di mettere il telefono in due sacchetti di patatine vuoti, proteggi semplicemente i tuoi dispositivi e account correttamente:
  2. Usa password complesse e autenticazione a due fattori per tutti gli account, soprattutto quelli importanti come il tuo ID Apple o l'account Google.
  3. Proteggi i tuoi dispositivi con un PIN complesso e sicuro e non rivelarlo a nessuno. Nessuno può installare spyware se il dispositivo è bloccato correttamente.
  4. Scarica le app solo dagli store ufficiali. Anche se occasionalmente programmi dubbi si intrufolano in Google Play e nell'App Store, li troverai molti meno che su altre risorse.
  5. Non concedere autorizzazioni alle app mobili se sembrano eccessive. Puoi sempre concedere le autorizzazioni in un secondo momento, se realmente necessarie.
  6. Usa una soluzione di sicurezza affidabile. Ad esempio, Kaspersky Internet Security per Android rileva non solo malware, ma anche spyware legale e avvisa il proprietario del dispositivo. Per informazioni su come cercare lo stalkerware sul tuo smartphone e cosa fare se lo trovi, visita http://www.stopstalkerware.org.
 

Rate this Article

5 Ratings (1)

Related Articles